Beer Attraction 2018: un grazie di cuore

Più degli anni scorsi, questa quarta edizione di Beer Attraction è stata una magnifica occasione per incontrare, sentire ed ascoltare gli appassionati estimatori della Stecciaia.

Quest’anno infatti, gli organizzatori dell’evento non solo hanno interessato un numero crescente di birrifici artigianali italiani e stranieri ma, soprattutto, hanno coinvolto un numero impressionante di entusiasti cuochi e gestori di ristoranti, pizzerie e locali di mescita. Infatti, mentre la manifestazione si è arricchita di una sezione Food attraction che ha coinvolto 1500 professionisti e 500 cuochi in gara per i Campionati della Cucina italiana, si è - per così dire – “celebrato” l’abbinamento tra cibo di qualità e birra di qualità.

Beer attraction 2018

Incontrare i nostri ambasciatori presso un pubblico vieppiù esigente ci ha trasmesso l’entusiasmo che rafforza la nostra scelta. Ossia, di perseverare nell’usare cereali antichi provenienti dalla nostre terre, coltivati senza l’uso di prodotti della chimica di sintesi, e lavorati secondo i metodi migliori attualmente conosciuti. Infine, la consapevolezza che Cocò, Farzotta, Senatrice, Gentilrossa, Mandarina B., Magia Nera e la novella Rye Ipa, sposano e arricchiscono i sapori delle pietanze e, molto spesso, accompagnano il momento di relax dei clienti dei nostri clienti, alimenta la nostra passione.

Abbiamo raccolto anche delle critiche, dei consigli, delle raccomandazioni e degli auspici. Ne faremo tesoro per migliorare ancora. Per tutto ciò vi ringraziamo e speriamo di incontrarvi presto e, per “toccare con mano”, siete benvenuti in birrificio!

Claudio d’Agnolo, mastro birraio,
e Isabella Riva